Menu Indice
Indietro
Menu Principale
Avanti
 
TUTORIAL: Come modellare un Vero Nodo in  3D
 
                                    P  R  E  M  E  S  S  A

L'obiettivo da raggiungere  la modellazione di un vero Nodo in 3D utilizzando il Lightwave © 
Modeler, della Newteck Inc. ©, senza l'ausilio di alcun plugin, ma utilizzando unicamente gli 
strumenti  e  le opzioni forniti con il programma base.  Valido per computers Pc e MacIntosh. 
Cliccando  con il mouse  sulle immagini  a fianco del testo le vedrete a maggiori dimensioni. 
                               P  R  O  C  E  D  I  M  E  N  T  O

Aprite  il Lightwave Modeler ©  e  cliccate  dentro una 
qualsiasi finestra con il pulsante sinistro  del mouse. 
Andate poi nel menu "Create",  cliccate a sinistra, nel 
sottomenu  "Points",  sul pulsante  di "Points"  e  poi 
aprite il pannello "Numeric" (da tastiera lettera "n"). 
Cliccate su Actions/Activate ed attivate tale pannello. 
Inserite queste coordinate  per creare  il primo punto:
X=0 mm, Y=0 mm, Z=0 mm. Premete il tasto Invio (Return) 
ed il primo punto sarà operativo. Cliccate  su "Points" 
(da tastiera "+")  ed  andate al pannello "Numeric" per 
inserire  le coordinate  del  secondo punto.  In  tutto 
dovrete creare 20 punti.  Dovete  pertanto  ripetere la 
stessa  operazione  per  ognuno  dei  punti successivi. 
Ricordatevi di usare come unità di misura i millimetri.
Immagine01
Immagine02

 I settaggi  dei  successivi  19  punti sono  i seguenti:
    Punto 02:     X= 100 mm,    Y= 0  mm,    Z= 0  mm. 
    Punto 03:     X= 220 mm,    Y= 5  mm,    Z=-5  mm. 
    Punto 04:     X= 250 mm,    Y= 60 mm,    Z=-10 mm. 
    Punto 05:     X= 270 mm,    Y= 75 mm,    Z=-30 mm. 
    Punto 06:     X= 290 mm,    Y= 60 mm,    Z=-60 mm. 
    Punto 07:     X= 300 mm,    Y= 30 mm,    Z=-70 mm. 
    Punto 08:     X= 300 mm,    Y= 0  mm,    Z=-60 mm. 
    Punto 09:     X= 295 mm,    Y=-20 mm,    Z=-35 mm. 
    Punto 10:     X= 285 mm,    Y=-30 mm,    Z=-3  mm. 
    Punto 11:     X= 265 mm,    Y=-20 mm,    Z= 20 mm. 
    Punto 12:     X= 240 mm,    Y= 5  mm,    Z= 30 mm. 
    Punto 13:     X= 220 mm,    Y= 30 mm,    Z= 20 mm. 
    Punto 14:     X= 210 mm,    Y= 45 mm,    Z= 0  mm. 
    Punto 15:     X= 220 mm,    Y= 45 mm,    Z=-25 mm. 
    Punto 16:     X= 245 mm,    Y= 30 mm,    Z=-35 mm. 
    Punto 17:     X= 275 mm,    Y= 15 mm,    Z=-30 mm. 
    Punto 18:     X= 340 mm,    Y= 5  mm,    Z=-5  mm. 
    Punto 19:     X= 450 mm,    Y= 0  mm,    Z= 0  mm. 
    Punto 20:     X= 550 mm,    Y= 0  mm,    Z= 0  mm. 

In modalità "Points" (da tastiera "Ctrl+G"), selezionate 
con il mouse tutti i 20 punti, uno ad uno,  in sequenza, 
partendo  dal punto numero 1 a sinistra e finendo con il 
punto  numero 20 a destra  dello schermo.  Andate poi in 
modalità "Poligons" (da tastiera "Ctrl+H") e cliccate su 
"Construct/Open Curves" (da tastiera "Ctrl+P").  Salvate 
il Path che avete creato  con il nome di "Pathknot.lwo". 
Se non avete  la pazienza  di creare  i punti necessari, 
cliccate qui su PathKnot.zip, downloadate, scompattatelo 
e caricatelo in un nuovo livello del vostro Modeler. 
Immagine03
Immagine04

 Cambiate Livello,  cioè  cliccate  sul Livello  vicino a 
 quello  su cui  avete lavorato  finora,  andate nel menu 
 "Create",  cliccate su "Disc"  e  poi aprite il pannello 
 "Numeric" (da tastiera lettera "N").  Selezionate quindi 
 "Actions/Activate",  per attivare  questo  pannello,  ed 
 inserite questi valori: Axis= X, Sides= 24, Segments= 1, 
 Radius Y= 25 mm, Radius Z= 25 mm. Inserite il valore "0" 
 in tutti gli altri campi del pannello.  Premete il tasto 
 Invio (Return) e poi chiudete il pannello "Numeric". 

Cliccate  su "Modify/Texture/Surface"  (da tastiera "Q") 
ed aprite così  il quadro "Change Surface".  Inserite un 
nuovo nome,  cioè "Knot" al Disc appena creato,  settate 
il colore, con "Select Color" in modalità "Quick Color", 
inserendo i valori:  R(ed)=210, G(reen)=190 e B(lue)=77. 
Date OK e poi settate Diffuse=75, Specular=25 e cliccate 
su "Smoothing" per abilitarlo. 
Immagine05
Immagine06

 Cliccate  in alto  a sinistra  su "Surface Editor",  poi 
 selezionate  "Knot"  ed  inserite  questi  altri valori: 
 "Glossiness"= 64,  "Smooth Threshold"= 59,5. 

Tornate nel quadro principale del Modeler,  cliccate una 
volta  solamente  su  "Modify/Orientation/Flip Polygons" 
(da tastiera "F"), per orientare correttamente la faccia 
del vostro  Disco "Knot",  quindi  settate  come Livello 
Principale questo con il Disco e come Livello Secondario 
quello con il Path. Cliccate poi su "Multiply/Rail Extr" 
(da tastiera "Ctrl+R"),  lasciate i valori preimpostati, 
cioè "Segments=Automatic" ed "Oriented=Yes".  Date l'OK. 
Immagine07
Immagine08

 Ecco così il nodo completo  apparire nel vostro Modeler. 
 Ovviamente potete modificare leggermente i valori dei 20 
 punti iniziali e personalizzare il vostro Nodo o "Knot", 
 oppure inserire  diversi valori di "Surface Editor", per 
 cambiare il colore  e  gli altri attributi di Texturing. 

Ma il vostro nodo  ha la corda un po' troppo corta, così 
dovete prolungare  le sue estremità.  Andate in modalità 
"Polygons"  (da tastiera "Ctrl+H")  e  selezionate  solo 
l'estremità di sinistra della vostra corda, tracciandovi 
intorno un cerchio con il mouse di destra. Invertite poi 
la direzione  della faccia di questo poligono,  premendo 
il tasto "F"  o  con "Modify/Orientation/Flip Polygons". 
Selezionate  "Multiply/Extrude"  (da tastiera "Ctrl+H"), 
poi "Numeric"  (da tastiera "N")  ed  in questo pannello 
abilitate  "Actions/Activate"  e  modificate solo questi 
valori: Extent: X=-500 mm, Y=0, Z=0. Sides=20.  Date OK. 
Immagine09
Immagine10

 Rimane  però  un poligono  in più  nel punto  dove avete 
 estruso la corda.  Perciò dovete selezionare di nuovo lo 
 stesso poligono di prima, sempre con il mouse di destra, 
 e  poi  eliminarlo,  cliccando  in  basso  al centro del 
 vostro schermo su "Cut" (da tastiera "X"). 

Ripetete  la medesima operazione  con  l'altra estremità 
della corda,  stavolta  a destra,  selezionando l'ultimo 
poligono  sulla destra,  flippandolo  (da tastiera "F"), 
estrudendolo  (da  tastiera "Shift+E"),   abilitando  il 
pannello Numeric (da tastiera "N"),  ma inserendo questi 
altri valori: Extent: X=500 mm, Y=0, Z=0. Sides=20. 
Immagine11
Immagine12

 Resta anche qui un poligono in più, nel punto dove avete 
 estruso la corda.  Perciò dovete selezionare di nuovo lo 
 stesso poligono di prima, sempre con il mouse di destra, 
 e  poi  eliminarlo,  cliccando  in  basso  al centro del 
 vostro schermo su "Cut"  (da tastiera "X").  Salvate ora 
 l'oggetto completo con il nome di "NodoKnot.lwo". 

Andate in "View/Options/Options" (da tastiera "D") e poi 
settate "Layout" = Single, "Background Color" = 0, 0, 0. 
Disabilitate  quindi  l'opzione "Show Grid",  date l'OK. 
Aumentate  un  poco  lo "Zoom In"  (da tastiera "."), ed 
infine godetevi il vostro Nodo o "Knot" tridimensionale! 
Immagine13


Indietro
 
Avanti

Ricorda Che Tutto Quello Che Si Trova Su Queste Pagine Web Coperto Da Copyright.



All rights reserved. Copyright © 2000 by Francesco Franceschi.